concorso
internazionale
di fotografia

Sintetizzare una storia in pochi scatti.
Raccontare il caffè in tutte le sue forme,
attraverso persone, oggetti e luoghi.
È questo l'obiettivo dell'edizione
2016 di Fuori Fuoco Moak

concorso
internazionale
di fotografia

Sintetizzare una storia in pochi scatti.
Raccontare il caffè in tutte le sue forme,
attraverso persone, oggetti e luoghi.
È questo l'obiettivo dell'edizione
2016 di Fuori Fuoco Moak

Giuria

Finalisti

 

1° CLASSIFICATO

Salvo Alibrio
“IL CAFFÈ DEL CARBONAIO”

Descrizione

Un’atmosfera di fumi e tagli di luce che richiamano frammenti del passato spezzati da una pausa con odore di caffè e la musica di una vecchia radio.

 

 

2° CLASSIFICATO

Maurizio Cacioppo
“GENERAZIONI”

Descrizione

Madre, figlia e nipote, tre diverse generazioni che si tramandano tradizioni e sapere nel trascorrere del tempo, attraverso il rito del caffè.

3° CLASSIFICATO

Lorenzo Sammito
“TELEFONO MAGICO”

Descrizione

Due bicchieri e uno spago per tramandare un gioco di parole, suoni ed emozioni.

Barbara Miele
“PAUSA CAFFÈ PER TUTTI”

Descrizione

Il caffè come momento di relax e di integrazione tra culture diverse

Danilo Veccia
“COFFE ESSENCE – TRITTICO VERTICALE”

Descrizione

Il trittico verticale vuole sintetizzare l’essenza di un buon caffè tra forme che ricordano il chicco della pianta e l’ascolto di un buon brano musicale.

La finale

Guarda i momenti più belli della serata di premiazione della terza edizione.

La serata di premiazione

Finalisti, giudici e tanti ospiti da tutta Italia si sono riuniti a Modica il 29 ottobre per la finale della terza edizione di Fuori Fuoco, concorso internazionale di fotografia a cura di Moak Cultura. La nostra sede di Modica ha aperto le porte al talento e all’arte per l’evento moderato dalla speaker e conduttrice di Radio Capital Betty Senatore.