Fuori Fuoco Moak: aperte le iscrizioni dell’edizione 2020.

Fuori Fuoco Moak: aperte le iscrizioni dell’edizione 2020.

Tra le novità della 7° edizione la partnership con Nikon e un workshop di Magnum Photo.

Aperte le iscrizioni dell’edizione 2020 di Fuori Fuoco Moak, il concorso internazionale di fotografia – promosso da Caffè Moak, con il supporto organizzativo di Still Love. Possono partecipare tutti i fotografi, professionisti e amatoriali, che dovranno raccontare una storia o realizzare un mini-reportage attraverso una sequenza di 3 immagini che facciano riferimento al caffè.

Anche per la settima edizione la giuria sarà rappresentata da Denis Curti, direttore di Black Camera, direttore artistico della Casa dei Tre Oci di Venezia e del Festival di Fotografia di Capri. Al suo fianco nomi di spicco della fotografia: Nikos Economopoulos, reporter di Magnum, una delle più importanti agenzie di fotografie al mondo, Benedetta Donato, curatrice e membro del CdA della Fondazione Romano Cagnoni, Sebastiano Leddi (foto editor), Marco Lentini (art director Moak) e Barbara Silbe, giornalista di settore e autrice del blog Nella splendida cornice per Il Giornale.

La giuria

 

Le novità dell’edizione 2020

Un workshop fotografico di due giorni “On the Road” (date e modalità da definire), tenuto da Nikos Economopoulos, membro di Magnum Photos. Rivolto a professionisti e a fotoamatori, che amano coniugare viaggio e fotografia, il corso sarà basato sulla metodologia dell’editing, ovvero sulla capacità di guardare criticamente i propri scatti e saperli selezionare. I vincitori, oltre a ricevere i premi messi in palio, avranno la possibilità di essere seguiti da uno dei fotografi professionisti dell’agenzia Still Love di Denis Curti, per ottenere consigli sul mondo del lavoro del fotografo.
Sono davvero onorato – dice Denis Curti – di essere il presidente di giuria di un concorso fotografico che riesce a distinguersi dagli altri grazie a una specifica sensibilità verso le nuove generazioni. I vincitori del concorso potranno avvalersi del supporto di un tutor che li accompagnerà attraverso un percorso di crescita personale e professionale”.

Main partner dell’edizione 2020 Nikon, azienda leader al mondo nel settore della fotografia e dell’ottica di precisione. La corporate giapponese metterà in palio il premio per il vincitore, che vedrà inoltre pubblicato il suo portfolio su Black Camera, giornale digitale di fotografia sulla piattaforma Rolling Stone.

Come partecipare

C’è tempo fino al 15 ottobre 2020, data entro cui inviare una sequenza di tre scatti. Le foto dovranno condividere l’elemento comune del caffè, evocato attraverso la creatività dell’autore (ad esempio attraverso il colore o la rappresentazione di parole al caffè associabili come rito, incontro, lavoro, sud del mondo etc.). Il formato scelto [3:2 orizzontale o 3:4 verticale] dovrà essere uguale per tutti gli scatti. Per iscriversi basta compilare il modulo sul sito di fuori fuoco. Quì il bando completo.

I vincitori

I tre vincitori di Fuori Fuoco 2020 saranno annunciati il prossimo 14 Novembre. Ai giovani studenti degli istituti d’arte sarà, invece, riservato un Premio Speciale, tre volumi fotografici Marsilio Editore: Gianni Berengo Gardin:Storia di un fotografo, Franco Fontana:Full Color e L’Italia dei fotografi.

L’evento sarà presentato in anteprima il prossimo settembre a Milano. Alla conferenza parteciperanno, oltre alla giuria, giornalisti delle più autorevoli testate di settore.